La Mia Storia

CASA ZAFFINI

Sono nato a Spoleto nel 1955 da Tiberio e Lina. Ultimo di tre figli, non nego di aver avuto un’infazia felice e un rapporto speciale, non solo con i miei genitori, ma anche con i miei fratelli, in particolare con Annalisa, la sorella più grande, praticamente una seconda mamma. Lina lavorava da sarta e lavorava sodo, Tiberio, commerciante, anzi ‘pizzicarolo’, usciva ogni giorno alle 4 di mattina e tornava alle 9 di sera, lei, Annalisa, appena ragazza, mi si doveva letteralmente ‘sobbarcare’

L’INIZIO DELL’IMPEGNO POLITICO

Ho iniziato a fare politica alle superiori iscrivendomi al M.S.I nel 1971. Avevo 16 anni.

Ero davvero una ‘mosca bianca’; pochi….ma buoni. Spesso capitava che per far valere le mie idee ero sottoposto anche al ‘cimento’ fisico! Nell’istituto che frequentavo, la sinistra occupava per protestare contro i decreti del’allora ministro Misasi e noi, quattro gatti di destra, ci arrangiavamo occupando….la palestra, per non essere da meno!!!

biografia_03 biografia_04 biografia_05

MOVIMENTO SOCIALE ITALIANO E FRONTE DELLA GIOVENTÙ

biografia_06 biografia_07

FOLGORE

Dal 5-10-76 AL 20-7-77, due sogni contemporaneamente realizzati, fare l’Ufficiale dell’Esercito Italiano e fare il Paracadutista indossando il basco amaranto della gloriosa Brigata “Folgore”.

biografia_08 biografia_09

LANCI

biografia_10 biografia_11 biografia_12

GLI ANNI DEL LAVORO IN BANCA

Nel 1980 vinco il concorso a 8 posti alla Cassa di Risparmio di Spoleto e vengo ‘spedito’ alla filiale di Norcia.

L’anno successivo, nel 1981, sono assunto, dopo colloquio, dal Banco di Sicilia con sede di lavoro presso la filiale di Perugia, dove resto ininterrottamente, con vari incarichi ricoperti, sempre nell’ambito della funzione fidi e sviluppo, fino al 2000, anno di prima elezione al Consiglio Regionale.

biografia_13

DALL’ MSI AD ALLEANZA NAZIONALE

1994: nasce Alleanza Nazionale, sono delegato dell’Umbria allo storico congresso di Fiuggi. Il partito conquista sempre più consensi, fino a sfiorare il 16%, diventando il terzo partito d’Italia.

biografia_14 biografia_15

DOTTOR… ZAFFINI

1994: Dopo tante peripezie e …..altre cose da fare, finalmente mi laureo in scienze politiche. Discuto una tesi sulla trasparenza bancaria e strappo un 105/110; prima vera grande soddisfazione scolastica per chi aveva sempre creduto in me: Tiberio e Lina! All’università divento assistente alla cattedra di Marketing della Facoltà di Economia di Perugia, istruttore presso il Duec (diploma universitario Economia e Gestione Pmi) e assistente alla cattedra di Marketing del turismo al Cst (centro studi sul turismo) di Assisi

biografia_16

LE SFIDE DELLA POLITICA

Alle regionali del 2000, 4500 persone mi hanno dato la loro fiducia, scrivendo sulla scheda elettorale il nome “Zaffini”. Eletto consigliere regionale, ho rivestito, durante la VII legislatura, il ruolo istituzionale di presidente della Commissione Vigilanza e Controllo.

Nel 2004, mi candido per il centro – destra a Sindaco della mia città, Spoleto. Ci metto tutto me stesso, ma… non eravamo tanti a crederci e alla fine è rimasta la mia più cocente sconfitta elettorale.

biografia_17 biografia_18

REGIONALI 2005: 6140 GRAZIE!

2005: confermato in Consiglio Regionale con 6140 preferenze. Un esito inaspettato che mi ha reso il più votato del mio partito. In virtù di questo risultato, sono stato nominato presidente del Gruppo Regionale Alleanza Nazionale. Durante questa legislatura sono stato componente della III Commissione consiliare ‘Sanità e sociale’, e della II Commissione, ‘Ambiente e territorio’.

biografia_19 biografia_20

OLTRE LA POLITICA

Nell 2007 sono Presidente dell’ l’Anit, l’associazione nazionale, nata nel 1969, che raccoglie le città candidate per ospitare nuove case da gioco. In precedenza ero delegato per il Comune di Spoleto presso la medesima associazione e mi occupavo del coordinamento del comitato cittadino per il casinò di Spoleto.

Fino al 2008 sono stato segretario regionale dell’Ugl – Credito e segretario territoriale confederale Ugl per l’Umbria, riuscendo ad aprire due sedi territoriali del sindacato a Foligno e Spoleto.

biografia_21

IL POPOLO DELLA LIBERTÀ

Roma 27-28-29 Marzo 2009: nasce il Popolo della Libertà.

Dopo essere stato al congresso di scioglimento di Alleanza Nazionale (Roma; 21,22 Marzo), diamo vita, pieni di speranza e illusioni, al grande partito del centro-destra italiano, abbracciando i valori del Partito Popolare Europeo (Ppe).

biografia_22 biografia_23 biografia_24

TORNATA ELETTORALE 28-29 MARZO 2010: 6441 PREFERENZE

Alle regionali del 2010 mi candido per il Pdl al Consiglio regionale dell’Umbria. Anche questa volta una grande soddisfazione grazie alle 6441 preferenze accordatemi dagli elettori risulto primo degli eletti e rivesto l’incarico di Presidente del Comitato di monitoraggio e vigilanza.

biografia_25 biografia_26

LA FONDAZIONE FARE FUTURO

Le nuove frontiere culturali della destra: la fondazione fare futuro

Sostenitore, fin dalla sua nascita, della Fondazione Fare Futuro, il think thank presieduto da Adolfo Urso che ha tra i propri obiettivi quello di sviluppare la cultura della responsabilità e del merito ad ogni livello, per far emergere una classe dirigente consapevole dei diritti e dei doveri dell’Italia e dell’Unione Europea e adeguata a governare le sfide della modernità e della globalizzazione.

biografia_27

FRATELLI D’ITALIA – ALLEANZA NAZIONALE

2013 nasce Fratelli d’Italia, unica erede politca e umana della tradizione di Destra, una sola unica casa politica.

Febbraio 2013 nasce il gruppo regionale da me presieduto costituito con i colleghi Alfredo De Sio e Andrea Lignani.

Nel 2015 alle elezioni regionali non mi ricandido, dopo 3 mandati e 15 anni senza risparmio di energie, propongo la candidatura di Marco Squarta risultato poi unico eletto del partito in consiglio regionale.

Oggi sono portavoce regionale FDI Umbria e candidato della coalizione del centro destro al collegio del Senato Umbria 1.