Lo “Sportello a 4 Zampe” della Provincia di Perugia va sostenuto e valorizzato

La Regione garantisca la prosecuzione e anzi il miglioramento dell’attività dello “Sportello a 4 Zampe”.

Così Franco Zaffini -Capogruppo FdI-An in Consiglio regionale- con un’interrogazione, insieme

alla richiesta di audizione dell’assessore e del dirigente competente, si
schiera a sostegno dell’ottimo servizio fin’ora reso atutela e
salvaguardia degli animali. L’attività dello Sportello a 4 Zampe,
infatti, per effetto della riforma provinciale, rischia oggi di essere
depotenziata se non riuscirà a trovare una adeguata soluzione creando
delle nuove collaborazioni con altre istituzioni, in primis la Regione,
che ne garantiscano il mantenimento e la sopravvivenza.
Zaffini nel chiedere un intervento da parte della Regione, ricorda come
lo “Sportello a 4 Zampe”, istituito presso lo Sportello del cittadino
della Provincia di Perugia, dal maggio 2001 rappresenta un valido
strumento per veicolare esperienze ed informazioni in materia di tutela e
salvaguardia degli animali, tant’è che gli amici-navigatori degli animali
che interagiscono quotidianamente con la pagina Facebook dedicata al
servizio sono aumentati in modo esponenziale passando dai 20.855 del 2013
ai quasi 145.000 attuali.

 

sportello

2 risposte per Lo “Sportello a 4 Zampe” della Provincia di Perugia va sostenuto e valorizzato

  1. cristina febbraio 2, 2015 at 15:20 #

    Fate si che non chiuda.e’ un eccezionale mezzo per combattere abbandono e dunque randagismo

    • Franco Zaffini febbraio 4, 2015 at 11:25 #

      Grazie Cristina, ho già predisposto una richiesta di audizione all’assessore competente. Farò quanto in mio potere.

Lascia una risposta